Giovedì 13 Dicembre 2018 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Migranti: Strasburgo, Europa deve sostenere di più Italia

Migranti: Strasburgo, Europa deve sostenere di più Italia

STRASBURGO - L'Italia sta facendo sforzi considerevoli e apprezzabili per fronteggiare il fenomeno migratorio ma necessita di un maggiore sostegno europeo e dovrebbe comunque procedere alla riforma della legge sugli hotspot introducendovi i criteri che regolano la privazione di libertà dei migranti in questi luoghi e indicando le vie di ricorso contro tale misura. A chiederlo è il Cpt, comitato anti tortura del Consiglio d'Europa, nel rapporto 'ad hoc' pubblicato sulla visita condotta in Italia l'anno scorso a giugno in vari hotspot e centri di permanenza per i rimpatri.

 

Nel documento di 36 pagine, in cui è evidenziato anche il problema della violenza tra migranti nei centri di permanenza per i rimpatri, il Cpt elenca anche numerosi aspetti positivi, in particolare il livello molto buono dei servizi sanitari offerti sia negli hotspot (Lampedusa, Pozzallo e Trapani) che nei centri di permanenza per i rimpatri (Caltanissetta, Roma e Torino) visitati dalla delegazione.

 

Nel rapporto il Cpt afferma di "riconoscere le grandi sfide affrontate dall'Italia riguardo all'afflusso di arrivi via mare e i notevoli sforzi fatti per salvare e accogliere centinaia di migliaia di rifugiati, richiedenti asilo e migranti".

 

L'organo del Consiglio d'Europa "impressionato dal modo in cui le autorità italiane gestiscono quotidianamente la situazione" ribadisce la necessità di un approccio europeo coordinato e di un sistema di sostegno per affrontare il fenomeno dell'arrivo in massa di migranti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400