Lunedì 17 Dicembre 2018 | 01:22

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Dombrovskis, essenziale Italia rispetti target bilancio

Dombrovskis, essenziale Italia rispetti target bilancio

CERNOBBIO (COMO) - "La Commissione ritiene fondamentale che l'Italia si attenga ai target di bilancio, riduzione di deficit e debito: per l'Italia è importantissimo. Lo ha detto in un'intervista al Tg5 a margine del Workshop Ambrosetti, il vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis. "Ci aspettiamo che l'Italia migliori strutturalmente il suo budget dello 0,3% del Pil, le valutazioni verranno fatte all'inizio del prossimo semestre", spiega.

 

"Il governo, attualmente in carica per la gestione corrente, presenterà un Def fondato su uno scenario politico immutato, - ha aggiunto il vicepresidente Ue - il nuovo esecutivo potrà preparare nuovo approccio".

 

"Il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, ha ricordato oggi che la Commissione si aspetta per il 2018 una correzione del deficit strutturale nella misura di 0,3 punti percentuali di Pil. Si tratta della correzione annunciata dal ministro Padoan alla Commissione con una lettera lo scorso 30 maggio 2017 e che il governo ha programmato con la legge di bilancio 2018, come si evince dalla Nota di aggiornamento al Def dello scorso settembre". Lo affermano fonti del Ministero dell'Economia alla luce delle dichiarazioni rilasciate da Dombrovskis a Cernobbio.

 

Le discussioni sul completamento dell'Unione bancaria europea "stanno ora entrando in una fase decisiva", ha detto poi il vice presidente dell'Ue in un'intervista alla televisione di Bloomberg. "Ci aspettiamo che nei prossimi mesi si raggiunga un accordo sul pacchetto di riforme del settore bancario presentato nel novembre 2016, che mira a ridurre i rischi e di portare nelle norme europee standard concordati a livello internazionale", ha detto Dombrovskis. "Io penso che i mesi di maggio e giugno saranno abbastanza importanti - ha aggiunto - Ci saranno discussioni su questo nell'Ecofin di maggio e siamo in attesa del summit dei leader di giugno".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400