Giovedì 24 Gennaio 2019 | 08:14

Zubin Mehta al Petruzzelli

Con la Israel Philharmonic Orchestra inaugurerà la stagione sinfonica con un concerto che si terrà nella Fiera del Levante il 6 Settembre prossimo. Del Petruzzelli è stato restaurato il solo foyer
BARI - Zubin Mehta e la Israel Philharmonic Orchestra inaugureranno la stagione sinfonica della Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari con un concerto che si terrà nella Fiera del Levante il 6 Settembre prossimo.
In programma l'esecuzione della Sinfonia n.7 di Gustav Mahler. Nel darne notizia un comunicato della Fondazione sottolinea che la scelta del luogo del concerto indica «un rapporto di collaborazione nell'ottica di una promozione culturale sempre più concreta e fattiva con la città».
Zubin Mehta è nato nel 1936 a Bombay e ha ricevuto i suoi primi insegnamenti musicali dal padre Mehli Mehta, fondatore della Bombay Symphony Orchestra. Dopo un breve periodo di avviamento agli studi di medicina a Bombay, si trasferì a Vienna nel 1954 dove seguì i corsi di direzione d'orchestra di Hans Swarowsky alla Akademie fr Musik. Nel 1961 aveva già diretto le celebri orchestre Filarmoniche di Vienna, Berlino e Israele e tuttora mantiene stretti legami con queste formazioni.
La Israel Philharmonic Orchestra fu fondata nel 1936 dal violinista ebreo-polacco Bronislaw Huberman che convinse i solisti delle più grandi orchestre tedesche e dell'Europa orientale, che avevano perso il loro lavoro dopo l'ascesa del nazismo, ad emigrare in Palestina. L'orchestra, che allora si chiamava «Palestine Orchestra», tenne il suo concerto inaugurale il 26 dicembre 1936 diretta da Arturo Toscanini e fu denominata «L'orchestra dei solisti». Dopo l'indipendenza di Israele nel 1948, ha assunto il nome «Israel Philharmonic Orchestra» (IPO) ed è simbolicamente diventata «L'Orchestra degli Ebrei».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400