Lunedì 18 Marzo 2019 | 19:21

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

S'è dimesso il rettore di Lecce

Indagato nell'inchiesta sui presunti intrecci di scambi di favori tra Comune e Università. Oronzo Limone: lascio per evitare la gogna mediatica all'Università e a chi ci lavora
BARI - Si e' dimesso oggi pomeriggio il Rettore dell'università di Lecce, Oronzo Limone. Indagato nell'inchiesta sui presunti intrecci di scambi di favori tra Comune e Università ha convocato nel pomeriggio una conferenza stampa nel corso della quale ha annunciato le dimissioni leggendo una sorta di lettera aperta rivolta al suo corpo docente e al suo personale tecnico amministrativo.
"Una decisione sofferta ma maturata a lungo - ha detto Limone - e motivata dalla necessità di tutelare dalla gogna mediatica l'Università e chi ci lavora".
Limone non ha voluto fare accenno all'inchiesta nella quale è coinvolto limitandosi semplicemente a respingere ogni accusa e affermando di "essere del tutto estraneo".
Oltre a Limone, nell'indagine della procura salentina sono indagate una ventina di persone, tra le quali l'ex assessore all'urbanistica di Lecce Angelo Tondo (An), e il capo di gabinetto del rettorato, Gianfranco Madonna, nell'ambito di un filone riguardante uno scambio di favori tra Comune e Università sullo sfondo della campagna elettorale per le ultime amministrative tenute nel capoluogo salentino lo scorso 28 maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400