Venerdì 24 Maggio 2019 | 05:18

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

Cerignola - Giudice aggredita

Maristella Agostinacchio è stata schiaffeggiata da Antonio Vallario, agricoltore in pensione, al termine di una sentenza a lui sfavorevole, per una questione di confini di terreni
CERIGNOLA (FOGGIA) - Il giudice del Tribunale di Foggia Maristella Agostinacchio è stata aggredita stamane da un pensionato di 83 anni di Carapelle, durante un processo che si svolgeva nel Tribunale di Cerignola.
Agostinacchio (figlia dell'ex sindaco di Foggia) è stata presa a schiaffi e pugni da Antonio Vallario, agricoltore, al termine di una sentenza a lui sfavorevole, per una questione di confini di terreni. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri, mentre il giudice ha dovuto far ricorso alle cure del pronto soccorso dell'ospedale Tatarella di Cerignola.
Dopo le medicazioni Agostinacchio è ritornata regolarmente al lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400