Domenica 26 Maggio 2019 | 07:39

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Nella Foresta con mappa & bussola

Gara di "orienteering" - giovedì scorso - con una marcia di 15 chilometri in 7 ore di militari della Brigata Pinerolo a Mercadante. Hanno vinto i ragazzi dell'11° Reggimento Genio guastatori di Foggia
Esercito - Brigata Pinerolo Si è rinnovata la sfida nella Foresta di Mercadante dove giovedì 24 maggio, per 7 ore, si è svolta una gara di orienteering tra i Reggimenti della Brigata corazzata Pinerolo. Per questo giovane sport è un ritorno alle origini visto che da sempre ogni singolo soldato impara nei suoi primi addestramenti proprio l'arte dell'orientamento. Per i Reggimenti la preparazione di base orientista è necessaria per comprendere le modalità d'azione, nei vari tipi di operazioni, comprese le umanitarie, in caso di impiego nel pattugliamento del territorio.
La gara si è svolta lungo un percorso di 15 Km: 7 squadre composte da 22 elementi si sono confrontate, oltre che sulla velocità di percorrenza, in 4 esercizi che hanno coinvolto oltre alle capacità fisiche quelle psico - intellettive.
Ogni componente ha portato al seguito uno zaino di 14 Kg, che è stato pesato alla partenza ed all'arrivo, è stata consegnata al capo team un busta con le coordinate della prima stazione di controllo raggiunta la quale la squadra, a campione, è stata sottoposta al primo esercizio al termine del quale ha ricevuto la seconda busta ed in questo modo di seguito sino all'arrivo.
La vittoria è andata all'11° Reggimento Genio guastatori di Foggia con 87 punti su 100. Il Reggimento riceverà dal comandante della Brigata Pinerolo, generale Attilio Claudio Borreca, la coppa commemorativa: se riusciranno ad aggiudicarsi il trofeo per tre volte consecutive resterà definitivamente a Foggia.
Secondo classificato, il 31° Reggimento Carri con sede ad Altamura con 82 punti; terzi a pari merito il 9° Reggimento Fanteria "Bari", che ha sede a Trani, ed il Reparto comando e supporti tattici della Brigata Pinerolo, che ha sede a Bari, con 79 punti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400