Domenica 24 Febbraio 2019 | 04:30

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Esulta per il gol, cade dagli spalti

E' successo ad un tifoso del Casarano che nonostante la caduta è voltuto rimanere a vedere la partita. Ricoverato in serata con lesioni alla schiena, è in prognosi riservata
CASARANO (LECCE) - Per esultare al gol del pareggio del Casarano, un uomo di 33 anni che assisteva alla partita stando a cavalcioni su un muretto dello stadio ha perso l'equilibrio ed è caduto da un'altezza di circa due metri. E' stato soccorso dai carabinieri e ha ripreso posto in tribuna, pur sofferente. A fine partita si è recato all'ospedale cittadino dove gli sono state riscontrate serie lesioni alla schiena; in nottata è stato trasferito all'ospedale Vito Fazzi del capoluogo: i medici si sono riservati la prognosi.
A subire gravi conseguenze per la passione calcistica ieri - ma la notizia si è appresa solo stamani - è stato Fernando Briganti, di 33 anni. A quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Casarano, con le tribune dello stadio gremite, in occasione dello spareggio valevole per la promozione in Eccellenza fra il Casarano e il Sogliano Cavour (finita 1-1, con pareggio dei locali al 39' della ripresa), Briganti ha trovato posto su un muretto, dove si è messo a cavalcioni.
Al momento del gol dei suoi beniamini, l'uomo ha perso l'equilibrio ed è caduto nella tromba delle scale. Si è rialzato e, benchè dolorante, ha detto ai militari in servizio di ordine pubblico che stava bene per non perdersi gli ultimi scampoli della gara. Poi, tornato a casa, si è sentito male e si è recato in ospedale dove è stata accertata la gravità delle sue condizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400