Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 11:04

Video osè - La prof non torna in classe

Respinta la richiesta di revoca della sospensione, dovrà restare lontana dalla scuola di Monteroni (Lecce) ancora un mese. In un video sul web si vedevano alunni che la palpeggiavano
LECCE - Dovrà restare lontana dalla scuola ancora un mese l'insegnante quarantenne di Monteroni (Lecce) indagata dopo la divulgazione su Internet di un video, realizzato in classe con un cellulare, in cui è ritratta mentre viene palpeggiata alle spalle da alcuni alunni, tutti minorenni. Lo hanno deciso i giudici del tribunale del riesame che hanno respinto la richiesta di revoca del provvedimento di sospensione dall'insegnamento per due mesi, decisa dal gip Vincenzo Scardia il 30 marzo scorso.
In pratica per l'insegnante, che aveva avuto un incarico di supplenza annuale, quest'anno scolastico si è chiuso in anticipo dal momento che la misura cautelare applicata dal gip scadrà il prossimo 30 maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400