Martedì 19 Febbraio 2019 | 04:11

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Milanese ucciso a Orta Nova (Foggia) c'è un ricercato

Sarebbe stato già individuato il presunto assassino di Vincenzo Basso, freddato a colpi di pistola. I Cc hanno fatto sinora cinque 'stub' e compiuto numerose perquisizioni
ORTA NOVA (FOGGIA) - Sarebbe stato gia' individuato ed è ricercato il presunto assassino di Vincenzo Basso, ucciso ieri sera ad Orta Nova, con alcuni colpi di pistola. L'uomo, carpentiere residente ad Imola, è stato ucciso, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, dopo aver incontrato in una sala giochi una persona del luogo, con il quale ha litigato in modo molto violento.
Sia Basso sia l'altro uomo, dopo il litigio, hanno lasciato la sala giochi. Successivamente, secondo gli investigatori, l'omicida, si è armato, ha incontrato Basso nei pressi di un bar e lo ha ucciso con diversi colpi di pistola che lo hanno raggiunto ad un braccio, alla testa, al torace e a una mano.
Probabilmente - ritengono i militari - sono state utilizzate due armi: una era sicuramente un revolver 357 che non ha lasciato bossoli sul luogo del delitto.
I militari hanno fatto sinora cinque 'stub', compiuto numerose perquisizioni domiciliari e sentito una decina di persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400