Domenica 20 Gennaio 2019 | 19:45

Treni, al via i bandi per le tratte Foggia-Caserta e Bari-Taranto

Sono le opere che saranno messe a gara con priorità rispetto alle altre previste. La decisione è stata presa nella riunione odierna del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) che ha approvato il nuovo contratto di programmazione della Rete ferroviaria italiana per il periodo 2007/2011
Antonio Di Pietro FOGGIA - È stato approvato dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), riunitosi stamani a Palazzo Chigi prima del Consiglio dei ministri, il nuovo contratto di programmazione della Rete ferroviaria italiana per il periodo 2007/2011: tra le opere che saranno messe a gara con priorità rispetto alle altre previste ci sono le tratte Foggia-Caserta e Bari-Taranto. Alla riunione hanno partecipato il premier Romano Prodi, i ministri dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, dei Trasporti, Alessandro Bianchi, del Commercio internazionale e delle Politiche comunitarie, Emma Bonino, dell'Attuazione del programma, Giulio Santagata, e il viceministro allo Sviluppo economico, Sergio D'Antoni.
La senatrice dell'Ulivo Colomba Mongiello ha rilevato che
«l'indicazione di priorità per la tratta Caserta-Foggia è un significativo atto che accoglie le richieste e le annotazioni portate sui tavoli dell'Esecutivo anche da parte delle istituzioni locali e delle forze attive della provincia di Foggia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400