Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 22:56

In vista di Italia-Scozia, a Bari arrivano i primi kilt

Gruppi di tifosi scozzesi stanno iniziando ad invadere pacificamente le vie del centro. Domani è previsto l'arrivo di ben sette voli provenienti dalla Scozia
BARI - Con due giorni di anticipo rispetto alla partita con l'Italia, che si giocherà mercoledì prossimo al San Nicola, gruppi di tifosi scozzesi stanno iniziando ad invadere pacificamente le vie del centro di Bari. Piccoli gruppi di sostenitori della squadra allenata da McLeish hanno colorato con i vivacissimi kilt le strade del quartiere murattiano.
Uno di loro, con kilt e sciarpa blu con croce di Sant'Andrea, oggi mostrava le bellezze della città ad un suo amico disabile: alcuni studenti baresi, nei pressi dell'Ateneo, li hanno fermati e hanno socializzato augurando loro un buon soggiorno nel capoluogo pugliese.
Tifosi italiani e scozzesi si sfideranno già domani su un campo di calcio: al Green Park si disputerà una partita tra una selezione barese (legata alla memoria di Michele Lopez, uno dei primi esercenti della città ad aprire un pub in stile irlandese) e una del Tartan Army, associazione del tifo organizzato per Beattie e compagni.
Domani è previsto l'arrivo nell'aeroporto Giovanni Paolo II di ben sette voli provenienti dalla Scozia oltre ai bus che porteranno in Puglia tifosi britannici giunti in Italia facendo scalo a Napoli e Roma. Il Comune di Bari e la prefettura hanno predisposto in piazza del Ferrarese, alle porte della città vecchia, un centro per l'accoglienza dei tifosi scozzesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400