Sabato 19 Gennaio 2019 | 19:52

Rapina a connazionale, arrestati polacchi

Agenti della questura di Taranto hanno arrestato Mariusz Hoffman, Pawel Koscinski e Piotr Koscinski per aver aggredito con schiaffi e pugni e rubato 40 euro ed un cellulare ad un altro uomo
TARANTO - Con l'accusa di aver rapinato un loro connazionale, agenti della questura di Taranto hanno arrestato tre cittadini polacchi, Mariusz Hoffman, di 29 anni, Pawel Koscinski, e Piotr Koscinski, entrambi di 38.
A quanto si è saputo, agenti della squadra volante sono intervenuti, in piazza Castello, in soccorso di un polacco che aveva subito una rapina il quale aveva denunciato per l'accaduto tre suoi connazionali. Questi ultimi - secondo il racconto fatto dalla vittima - avevano invitato l'uomo a trascorrere la nottata in loro compagnia in un appartamento del centro storico dove, subito dopo cena, lo avevano aggredito colpendolo con schiaffi e pugni e, minacciandolo con un coltello da cucina, si erano impossessati del suo telefono cellulare e di 40 euro. Sulla base degli elementi forniti dalla vittima, i responsabili dell'aggressione venivano rintracciati nell'appartamento.
Durante controlli fatti nel fine settimana anche nei paesi dell'hinterland tarantino, gli agenti hanno denunciato due persone per ricettazione, hanno controllato 86 veicoli e 223 persone, elevato 14 contravvenzioni, e sequestrato quattro auto ed altrettanti ciclomotori. Hanno inoltre controllato 16 persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari e 20 alla sorveglianza speciale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400