Martedì 18 Giugno 2019 | 17:30

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAll'Università di Bari
Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

 
HomeIl caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
PotenzaIl caso
Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Fini da Bari: per Calipari non fummo acquiescenti con gli Usa

«Vivemmo quel momento tragico sia per il dolore sia perché era evidente che si era trattato di un incidente colposo. Per imperizia, per paura un soldato statunitense sparò all'automobile di Calipari senza che ce ne fosse effettiva necessità»
BARI - ''Non ci vengano a dire oggi che noi fummo acquiescenti perché non lo fummo affatto. Chiedemmo e ottenemmo una commissione di indagine congiunta e la ottenemmo, ve lo assicuro, unicamente perché eravamo un governo amico ma alla fine giungemmo a due conclusioni diverse: per gli americani non c'era alcuna responsabilità, io dissi invece al mio collega statunitense che quella ricostruzione non rispondeva a verità". Lo ha detto il presidente di An Gianfranco Fini, rispondendo ad una domanda del direttore del «Mattino» Mario Orfeo sulle dichiarazioni fatte oggi dal ministro degli Esteri Massimo D'Alema a proposito della vicenda Calipari. Fini ne ha parlato a Bari concludendo la manifestazione di due giorni organizzata da An sul Sud.
"Vivemmo quel momento tragico - ha detto Fini - sia per il dolore sia perché era evidente che si era trattato di un incidente colposo. Per imperizia, per paura un soldato statunitense sparò all'automobile di Calipari senza che ce ne fosse effettiva necessità".
"Oggi io lezioni dalla sinistra non ne accetto, perché allora noi sentimmo di avere due doveri: il primo tenere fede all'alleanza, il secondo tutelare la nostra dignità nazionale. Era chiaro a tutti - ha concluso l'ex ministro degli Esteri - ma questo è un altro discorso, che gli Usa non avrebbero dato l'estradizione perché c'era una divergenza di opinioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie