Domenica 20 Gennaio 2019 | 10:03

La gestione dei rifiuti passa alle Province

Finisce la gestione commissariale. Alla Regione Puglia resteranno i compiti di programmazione in materia. Le nuove competenze della Provincia saranno in vigore dal primo febbraio
BARI - E' in dirittura di arrivo la gestione commissariale regionale in Puglia in materia di smaltimento dei rifiuti solidi urbani che termina il 31 gennaio. E' tutto pronto per il passaggio alle Province delle nuove competenze in materia ambientale.
Domani, a partire dalle 10 presso la Presidenza della Giunta Regionale, è in programma il passaggio formale delle competenze. Il presidente della giunta regionale, Nichi Vendola, in veste di commissario per l'emergenza ambientale incontrerà i presidenti e gli assessori all'ambiente delle Province pugliesi sancendo ufficialmente la fine della gestione commissariale e la ripartizione delle competenze assegnate agli enti intermedi. Alla Regione resteranno i compiti di programmazione in materia. Le nuove competenze della Provincia saranno in vigore dal primo febbraio. Le Province dichiarano già di essere pronte. Tra gli altri Pasquale Pellegrino, assessore all'ambiente della Provincia di Foggia, sottolinea che sono state messe a punto "tutte le procedure necessarie per il passaggio di consegna" e che il lavoro finora svolto è "una solida garanzia per l'avvio della nuova fase".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400