Lunedì 20 Maggio 2019 | 20:25

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
BariL'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Ruba e cerca nascondiglio nel cassonetto

Un ladro piuttosto impacciato ha tentato nottetempo un furto in centro a Bari, scoperto si è dato alla fuga perdendo la refurtiva ed infine è stato individuato mentre cercava di nascondersi tra i sacchi d'immondizia
BARI - Per sfuggire alla cattura si è nascosto dentro un cassonetto dei rifiuti, ma è stato tradito dalla refurtiva, involontariamente seminata durante la fuga. E' accaduto l'altra notte in corso Cavour a Bari dove Rocco Di Terlizzi, 30 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari. I militari dell'Arma, giunti sul posto in seguito a una segnalazione al 112 da parte di alcuni passanti, hanno notato che la saracinesca di una bancarella era stata scardinata e che nelle vicinanze vi erano per terra alcuni pezzi di bigiotteria. I militari hanno così seguito le tracce, fino a un cassonetto di rifiuti poco distante. L'uomo nascosto all'interno non è riuscito a evitare di fare rumore ed è stato per questo scoperto dai carabinieri. Una volta uscito è stato perquisito è stato trovato in possesso di numerosi articoli di bigiotteria simili a quelli che erano caduti per terra. Ritrovato anche un tubo in ferro arrugginito, utilizzato per scardinare i due lucchetti posti a protezione della saracinesca della bancarella. La merce, del valore di 700 euro, è stata restituita ad un cittadino extracomunitario, da anni residente a Bari, che gestisce la bancarella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400