Lunedì 18 Febbraio 2019 | 08:44

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Ruba e cerca nascondiglio nel cassonetto

Un ladro piuttosto impacciato ha tentato nottetempo un furto in centro a Bari, scoperto si è dato alla fuga perdendo la refurtiva ed infine è stato individuato mentre cercava di nascondersi tra i sacchi d'immondizia
BARI - Per sfuggire alla cattura si è nascosto dentro un cassonetto dei rifiuti, ma è stato tradito dalla refurtiva, involontariamente seminata durante la fuga. E' accaduto l'altra notte in corso Cavour a Bari dove Rocco Di Terlizzi, 30 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari. I militari dell'Arma, giunti sul posto in seguito a una segnalazione al 112 da parte di alcuni passanti, hanno notato che la saracinesca di una bancarella era stata scardinata e che nelle vicinanze vi erano per terra alcuni pezzi di bigiotteria. I militari hanno così seguito le tracce, fino a un cassonetto di rifiuti poco distante. L'uomo nascosto all'interno non è riuscito a evitare di fare rumore ed è stato per questo scoperto dai carabinieri. Una volta uscito è stato perquisito è stato trovato in possesso di numerosi articoli di bigiotteria simili a quelli che erano caduti per terra. Ritrovato anche un tubo in ferro arrugginito, utilizzato per scardinare i due lucchetti posti a protezione della saracinesca della bancarella. La merce, del valore di 700 euro, è stata restituita ad un cittadino extracomunitario, da anni residente a Bari, che gestisce la bancarella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400