Martedì 07 Luglio 2020 | 15:51

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Tarantoambiente
Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

 
Baria polignano
Costa Ripagnola, secondo rinvio per l'istituzione del Parco

Costa Ripagnola, secondo rinvio per l'istituzione del Parco

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 
PotenzaRandagismo
Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

 

i più letti

Lecce, fulmine su chiesa danni a facciata

LECCE – Un fulmine, abbattutosi in nottata durante un temporale, ha causato danni alla facciata della chiesa delle Alcantarine, in piazza Baglivi, nel centro storico di Lecce, a pochi passi da Porta Napoli. Si tratta di una delle chiese storiche della città, tra le più visitate. La lesione, secondo quanto accertato dalla Curia, avrebbe causato danni per circa 200mila euro. (nella foto la chiesa prima del danneggiamento)
Lecce, fulmine su chiesa danni a facciata
LECCE – Un fulmine, abbattutosi in nottata durante un temporale, ha causato danni alla facciata della chiesa delle Alcantarine, in piazza Baglivi, nel centro storico di Lecce, a pochi passi da Porta Napoli. Si tratta di una delle chiese storiche della città, tra le più visitate. Il suo vero nome è Santa Maria della Provvidenza ma è conosciuta col nome delle alcantarine per via delle suore che vivevano in un convento attiguo.

La lesione, secondo quanto accertato dalla Curia, avrebbe causato danni per circa 200 mila euro. Danni anche alle statue in pietra leccese di San Raffaele Arcangelo, Sant’Antonio da Padova, S. Francesco d’Assisi e San Michele Arcangelo.
Ad attirare il fulmine potrebbe essere stata una croce di ferro posta sulla struttura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie