Martedì 25 Giugno 2019 | 17:33

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
HomeLa grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 
TarantoSiderurgico
Mittal: a Taranto esposto in Procura contro emissioni

Mittal: a Taranto esposto in Procura contro emissioni

 
BrindisiMusica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 

i più letti

Invasione di rospi a San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza
Invasione di rospi a San Pietro Vernotico
SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. In particolare gli anfibi, che in genere proliferano nelle zona umide o ricche di umidità sono stati avvistati in via del Buganville. Ma l’invasione riguarda anche altre vie. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza.

È la prima volta che avviene un’invasione del genere ed i residenti hanno segnalato il fatto alquanto strano in Comune. Insomma, affermano le famiglie dei residenti, «dopo le bisce, i topi, insetti e zanzare ora arrivano anche i rospi - ed a centinaia. Insomma, affermano i residenti - abbiamo chiesto ad uno degli assessori, di venire a vedere, ma nessuno si è fatto carico. Ripetiamo, ci sentiamo abbandonati. Ma non è tutto. Il sindaco nei mesi scorsi ha firmato l’ordinanza di tagliare l’erba dai suoli privati e di recintarli, ma proprio un suolo di proprietà della Provincia risulta libero e con l’erba altissima, e con all’interno tutti gli animali in questione». [Giuseppe De Marco]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie