Venerdì 18 Gennaio 2019 | 23:03

Rumena accoltellata nel sonno forse da «ex»

La 32enne è stata colpita al collo e al torace con un coltello da macellaio nella sua casa, a Polignano a Mare, da un uomo che si è introdotto nell'appartamento mentre dormiva
POLIGNANO A MARE (BARI) - Una donna rumena di 32 anni è stata accoltellata nella sua casa a Polignano a Mare da un uomo che si è introdotto nell'appartamento mentre la donna dormiva.
La donna è stata colpita al collo e al torace con un coltello da macellaio. E' stata ricoverata nell'ospedale San Paolo di Bari e sottoposta ad un intervento chirurgico e, secondo i medici, non corre pericolo di vita.
I carabinieri, che indagano sull'accaduto, ritengono che l'aggressore possa essere un ex fidanzato che non avrebbe accettato la nuova relazione della donna. L'uomo è ora ricercato. Attualmente, la rumena ha un altro compagno e, secondo gli investigatori, l'aggressore avrebbe atteso che l'uomo uscisse di casa prima di compiere l'aggressione.
A quanto si è appreso, inoltre, la coppia si era per qualche tempo allontanata dal paese dove viveva e vi aveva fatto rientro da pochi giorni, perchè l'ex fidanzato della donna continuava a perseguitarla in quanto non accettava la interruzione della loro relazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400