Sabato 25 Maggio 2019 | 19:27

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Bari - Ragazzini malmenati da «branco»

E' accaduto sabato sera in pieno centro. Il gruppo formato da almeno una decina di minorenni. Sempre sabato picchiato fuori da scuola un giovane studente del Romanazzi
BARI - Erano una decina i giovani che ieri sera hanno aggredito e malmenato due coetanei tra corso Vittorio Emanuele e via Melo, in una zona centrale e affollata del centro murattiano di Bari. Cinque di loro, tutti tra i 15 e i 17 anni, sono stati identificati e denunciati da agenti della Squadra Mobile e della Sezione Antiscippo della Polizia di Stato. Solo uno dei ragazzi ha un piccolo precedente. Provengono tutti dal quartiere di San Girolamo ma, secondo quanto riferiscono gli inquirenti, finora non si sono mai segnalati per particolari episodi di violenza e vivono in famiglie normali senza particolari problematiche.
A causare la lite, durante la quale una delle due vittime ha subito piccole ferite guaribili in sette giorni, sono stati il classico «incrocio con spinta» tra ragazzi poi degenerati in una zuffa.

Ieri un giovane studente egiziano di 15 anni che frequenta l'Istituto Tecnico 'Romanazzì è stato selvaggiamente picchiato da un'altra banda di coetanei, estranei alla scuola, perchè avrebbe parlato male del quartiere San Pasquale. Venti i giorni di prognosi della vittima, 5 per un suo amico. L'aggressione è avvenuta davanti all'istituto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400