Venerdì 22 Marzo 2019 | 23:53

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Tentata rapina a Brindisi: grave un ragazzo

In 5, armati, hanno fatto irruzione nell'azienda agricola Perchinenna. Uno dei nipoti del titolare è stato colpito violentemente alla testa con il calcio di un fucile, ora è in prognosi riservata
BRINDISI - Cinque persone, armate con fucili ed a bordo di una Range Rover, hanno fatto irruzione nell'azienda agricola "Perchinenna" lungo la strada statale 7 tra Brindisi e Mesagne. Nei locali c'erano alcuni dipendenti e due nipoti del titolare. Uno di questi ultimi, il 21enne Luca Perchinenna, è stato colpito violentemente alla testa con il calcio di un fucile da uno degli aggressori - non si sa se dopo aver abbozzato una reazione - i quali sono poi fuggiti a mani vuote. Perchinenna è stato ricoverato nell'ospedale "Perrino" del capoluogo: i medici si sono riservati la prognosi.
Indagini sono state avviate dai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400