Martedì 18 Giugno 2019 | 17:28

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAll'Università di Bari
Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

 
HomeIl caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
PotenzaIl caso
Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Tentata rapina a Brindisi: grave un ragazzo

In 5, armati, hanno fatto irruzione nell'azienda agricola Perchinenna. Uno dei nipoti del titolare è stato colpito violentemente alla testa con il calcio di un fucile, ora è in prognosi riservata
BRINDISI - Cinque persone, armate con fucili ed a bordo di una Range Rover, hanno fatto irruzione nell'azienda agricola "Perchinenna" lungo la strada statale 7 tra Brindisi e Mesagne. Nei locali c'erano alcuni dipendenti e due nipoti del titolare. Uno di questi ultimi, il 21enne Luca Perchinenna, è stato colpito violentemente alla testa con il calcio di un fucile da uno degli aggressori - non si sa se dopo aver abbozzato una reazione - i quali sono poi fuggiti a mani vuote. Perchinenna è stato ricoverato nell'ospedale "Perrino" del capoluogo: i medici si sono riservati la prognosi.
Indagini sono state avviate dai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie