Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 02:23

Un'asse criminale tra Foggia e Bari

Potrebbero esserci forti legami tra la microcriminalità delle due città: l'ipotesi è avanzata dai carabinieri della compagnia del capoluogo dauno dopo alcuni arresti
FOGGIA - Giovani rapinatori baresi che colpiscono a Foggia e malviventi in erba del capoluogo dauno che agiscono su Bari. Potrebbero esserci forti legami tra la microcriminalità delle due città: l'ipotesi è avanzata dai carabinieri della compagnia del capoluogo dauno dopo l'arresto avvenuto l'altro ieri del 16enne barese finito in manette con l'accusa di furto aggravato di automobile.
Il ragazzino, già noto alle forze dell'ordine, era stato arrestato dopo un lungo inseguimento, conclusosi in piazza Marconi, perchè sorpreso a bordo di una Ford Fiesta rubata insieme ad altri tre coetanei, riusciti però a fuggire. Il minorenne, secondo la ricostruzione fatta dai militari e stando alle immagini delle telecamere a circuito chiuso del tabaccaio in Via Arpi, sarebbe tra i responsabili della rapina all'esercizio commerciale avvenuta alcune ore prima del suo arresto.
I carabinieri, dopo la rapina alla rivendita di tabacchi, hanno studiato le immagini della videosorveglianza e hanno ascoltato alcuni testimoni. Gli indizi, infatti, porterebbero proprio al minorenne e agli altri suoi complici scappati. L'ipotesi dell'asse Foggia-Bari e dei rapporti tra diversi esponenti della microcriminalità delle due città emergerebbe proprio a seguito della buona capacità dei baresi di muoversi tra le vie cittadine di Foggia. Basisti foggiani, infatti, coprirebbero le azioni dei malviventi baresi e, viceversa, complici di Bari farebbero da copertura ai giovani rapinatori foggiani.
Una strategia, secondo il comandante della compagnia dei carabinieri di Foggia, il capitano Giuseppe Adinolfi, che permetterebbe di attuare meglio le azioni criminose in trasferta, senza il pericolo di essere riconosciuti dalle forze dell'ordine del posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400