Giovedì 22 Agosto 2019 | 13:02

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSan Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BariOperazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Salento - I funerali del giovane morto in Iraq

Il caporalmaggiore Massimo Vitaliano è rimasto ucciso il 21 settembre a Nassiriya, in un incidente stradale. Le esequie nel suo paese, Galatone, con il sindaco Vaglio ed il vescovo di Nardò-Gallipoli, mons. Domenico Calandro
Iraq - Il caporalmaggiore Massimo Vitaliano, di Galatone GALATONE (Lecce) - Tanta gente ha partecipato ai funerali di Massimo Vitaliano, 25 anni, il caporal maggiore morto a Nassirya giovedì in un incidente stradale, che si sono svolti all'aperto, sul piazzale della chiesa del Crocifisso di Galatone. Dietro al feretro, partito dalla villetta di famiglia alla periferia del paese e scortata dal corteo di moto degli amici, il padre Antonio, bidello, la madre Annatonia, casalinga, e la sorella Marilina. In rappresentanza del Governo, c'era il sottosegretario Alberto Maritati, mentre in rappresentanza della Regione ha partecipato il vice presidente della Giunta, Sandro Frisullo. Presenti alle esequie anche il sindaco di Lecce, Adriana Poli Bortone e l'ex governatore Raffaele Fitto, nonchè numerosi sindaci dei comuni salentini con i gonfaloni. La cerimonia è stata officiata dal vescovo di Nardò-Gallipoli, mons. Domenico Caliandro. «Massimo si trovava a Nassiriya per un compito grande moralmente e umanitariamente», ha detto il presule. E ha aggiunto: «Massimo ha donato la propria vita per pacificare un popolo, la sua dignità, il suo rispetto. Ha sacrificato la vita per qualcosa di bello, e certamente il Signore lo accoglierà nella sua pace».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie