Lunedì 18 Febbraio 2019 | 03:18

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Lecce - Semina panico con un coltello

Da giorni girava armato per i bar del capoluogo. Bruno Manca, 43 anni, con diversi precedenti è stato fermato dalla Polizia in nottata all'ennesima violenza
LECCE - Dopo due giorni ha seminato di nuovo il panico stanotte in un bar di via Palmieri a Lecce: Bruno Manca, 43 anni, armato di un coltello di 17 centimetri che brandiva nei confronti della folla dei presenti, è stato immobilizzato e arrestato dagli agenti della Questura. In tasca nascondeva il coltello con una lama di 8 centimetri. L'uomo, privo di documenti, ha opposto resistenza ed è stato accompagnato in Questura.

Da ulteriori indagini è emerso che intorno alle 22.30, sempre armato di coltello, ha tentato una rapina ai danni di un dipendente di un bar nella centralissima via Libertini: ha preteso infatti l'immediata somministrazione di una bevanda, puntando l'arma alla gola del malcapitato. Poi è fuggito. Per questo Manca, che ha diversi precedenti, è finito in manette per tentata rapina aggravata e porto illegale di oggetti atti ad offendere. Il 7 settembre si era reso protagonista di episodi simili ed era stato denunciato per porto abusivo di coltello di genere proibito, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400