Domenica 20 Gennaio 2019 | 06:28

Fiera - Emiliano: a Bari centro bambini vittime della guerra

L'annuncio del sindaco nel discorso tenuto nella cerimonia inaugurale della Fiera del Levante. «Abbattere Punta Perotti atto dovuto. Ora ricostruiremo il Teatro Petruzzelli»
BARI - A Bari «avrà sede il coordinamento dei team di neuropsichiatri infantili, pediatri e assistenti sociali che definiranno insieme alla Protezione Civile iniziative di recupero e tutela dei bambini vittime della guerra». Lo ha detto il sindaco di Bari, Michele Emiliano, nel discorso tenuto nella cerimonia inaugurale della Fiera del Levante, alla quale partecipa il presidente del Consiglio dei ministri, Romano Prodi.
Emiliano ha ricordato che la richiesta era di istituire a Bari un organismo che si prendesse cura dei bambini vittime della guerra era stata avanzata da lui stesso nel discorso in Fiera due anni fa. «Nel settembre di due anni fa - ha detto Emiliano - dopo la strage di Beslan, chiedemmo che Bari diventasse la sede di un'agenzia di protezione dei bambini nelle zone di guerra. Da quella data aspettavamo una risposta. Oggi posso annunciare con gioia che quella risposta è arrivata, grazie al governo Prodi».

«ABBATTERE PUNTA PEROTTI ATTO DOLOROSO MA DOVUTO»
«L'ecomostro di Punta Perotti non esiste più. Abbatterlo è stato un atto doloroso ma dovuto. Dovuto alla giustizia e alla bellezza». Lo ha detto il sindaco di Bari Michele Emiliano nel suo discorso alla cerimonia di inaugurazione della 70esima edizione della Fiera del Levante alla presenza del presidente del Consiglio Romano Prodi.
«E' stato il segno -ha aggiunto Emiliano- di quel rispetto della legalità che guida il nostro modo di intendere l'amministrazione del bene comune. Ma è stato anche, forse, un gesto istintivo di amore per questo mare, per recuperare un rapporto che non è solo sentimentale ma politico, nel senso più alto. Ce l'ha riconosciuto anche Fulco Pratesi che, premiandoci con il "Panda d'Oro" del Wwf, ha sottolineato che per la prima volta quel premio veniva assegnato a un comune italiano. Ce l'hanno riconosciuto migliaia di baresi che hanno assistito dal vivo all'abbattimento e i tantissimi spettatori che lo hanno guardato su internet, al cinema e sulle tv di tutto il mondo. Abbiamo saputo trasformare -ha concluso Emiliano- un evento doloroso in un simbolo positivo destinato a durare e a rinnovarsi ogni volta che sapremo aggiungere bellezza alla nostra vita».
All'inaugurazione sono presenti il primo ministro albanese Sali Berisha e il primo ministro serbo Mirolad Dodik.

«RICOSTRUIREMO TEATRO PETRUZZELLI»
«L'anno scorso, proprio da questo palco dissi: "Noi Punta Perotti la abbatteremo". Con la stessa forza e la stessa determinazione oggi dico "Noi signor presidente il Teatro Petruzzelli lo ricostruiremo, lo ricostruiremo presto. Lo ricostruiremo comunque, costi quel che costi"». Lo ha detto il sindaco di Bari Michele Emiliano durante il discorso alla cerimonia di inaugurazione della 70esima edizione della Fiera del Levante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400