Mercoledì 15 Luglio 2020 | 20:19

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoMusica
Al via in Puglia «Porto Rubino»: ospiti a Taranto Morgan e Erica Mou

Al via in Puglia «Porto Rubino»: ospiti a Taranto Morgan e Erica Mou

 
BariIl meeting
Regionali 2020, Cesa: «In Puglia l'Udc sostiene Raffaele Fitto»

Regionali 2020, Cesa: «In Puglia l'Udc sostiene Raffaele Fitto»

 
LecceLa polemica
Ma l’asse tra Bari e Nardò spacca già la coalizione

Regionali 2020, l’asse tra Bari e Nardò spacca già la coalizione

 
BrindisiControlli della polizia
Ostuni, 800 persone in più nella discoteca: chiuso locale per 5 giorni

Ostuni, 800 persone in più nella discoteca: chiuso locale per 5 giorni

 
Potenzal'iniziativa
Università Potenza, un bonus per sostenere iscrizioni: proposta di legge del Pd

Università Potenza, un bonus per sostenere iscrizioni: proposta di legge del Pd

 
BatScuola
Barletta, «Non condannateci ai tripli turni»

Barletta, «non condannateci ai tripli turni»: la lettera a Mattarella

 
Materail colpo
Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

 

i più letti

Foggia, per l’aeroporto il momento della verità

di MASSIMO LEVANTACI
FOGGIA - Domani la commissione insediata da Aeroporti di Puglia aprirà le buste presentate da 32 imprese che concorrono all’aggiudicazione dei lavori per il prolungamento della pista del Gino Lisa. Un passaggio che dovrebbe contribuire a sciogliere i nodi più grossi sul futuro dello scalo: senza la Valutazione d’impatto ambientale (Via) e l’ok dell’Ue sui 14 milioni (sui quali pende il sospetto di “aiuti di Stato”), il cantiere non potrà essere aperto
Foggia, per l’aeroporto il momento della verità
di Massimo Levantaci

FOGGIA - La lunga marcia di avvicinamento del Gino Lisa verso il prolungamento della pista a 2mila metri (viatico per un futuro più ricco di voli), sta per segnare un passaggio decisivo. Si aprono domani mattina le buste presentate dalle 32 imprese interessate ad aggiudicarsi i lavori, importo a base d’asta pari a 8,3 milioni di euro. La commissione, presieduta da Patrizio Summa (direttore amministrativo di Aeroporti di Puglia), potrebbe aggiudicare la gara in giornata e dare inizio alle procedure per l’affidamento dei lavori: serviranno poi altri 4-5 mesi per vedere le ruspe in azione.

Perchè l’aggiudicazione diventa fondamentale per il tormentato Gino Lisa? L’incarico affidato all’impresa potrebbe smuovere le acque, di nuovo stagnanti, sia sulla Via (la valutazione d’impatto ambientale, ferma al ministero) che sui 14 milioni di finanziamenti comunitari finiti al centro di una procedura d’infrazione.

La faccenda è complessa, ma ormai i passaggi sono chiari: val la pena di ricordare che senza la conclusione della «Via» l’impresa aggiudicataria non potrà aprire il cantiere dovendosi ancora completare l’iter autorizzativo (anche il Comune non è autorizzato a fare gli espropri sugli 11 ettari del prolungamento). Ma anche sui soldi già stanziati il Gino Lisa figura tra “color che son sospesi”: la Commissione europea, come si ricorderà, è stata sollecitata a chiarire se i fondi stanziati per il “Lisa” si configurano come aiuti di Stato. Se così fosse bisognerebbe, infatti, integrare la quota di finanziamento non più corrisposta (circa il 30%) con somme private tutte ancora da trovare.

Una congiuntura di interrogativi che dovranno trovare risposta entro la fine di giugno.

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie