Mercoledì 18 Settembre 2019 | 23:40

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
TarantoL'operazione
Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

 
BatNordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
BariLa decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 
PotenzaA Chiaromonte
In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 

i più letti

Sindaco di Modugno «Stop impianto Ecofuel»

MODUGNO – No al progetto di insediamento, nella zona industriale nel territorio di Ecofuel Apulia Srl, azienda di depolimerizzazione della plastica: lo ribadiscono in una nota inviata alla Regione Puglia e al Comitato regionale di Valutazione di impatto ambientale (Via) il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e l’assessore all’Ambiente del comune barese, Tina Luciano. Nell’impianto è previsto si bruci plastica per ricavarne olio combustibile
Sindaco di Modugno «Stop impianto Ecofuel»
MODUGNO (BARI) – No al progetto di insediamento, nella zona industriale nel territorio di Ecofuel Apulia Srl, azienda di depolimerizzazione della plastica: lo ribadiscono in una nota inviata alla Regione Puglia e al Comitato regionale di Valutazione di impatto ambientale (Via) il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e l’assessore all’Ambiente del comune barese, Tina Luciano. Nell’impianto è previsto si bruci plastica per ricavarne olio combustibile assimilabile a gasolio e a kerosene.

Il Comune di Modugno si è già pronunciato in senso negativo rispetto alla proposta del nuovo insediamento industriale e lo ha fatto, nel luglio 2013, con un atto di Giunta col quale – si ricorda nella nota – “sono state presentate osservazioni scientifiche contrarie alla proposta di insediamento ed è stato chiesto di assoggettare il progetto Ecofuel a Valutazione di Impatto Ambientale”.
La necessità di ribadire la posizione di contrarietà dell’amministrazione modugnese “è stata necessaria - si sottolinea – in quanto nei verbali del Comitato Tecnico Regionale (Ctr), riunitosi il 14/01/2014 e il 28/01/2014, è scritto in un inciso che il Comune di Modugno avrebbe dato un non meglio precisato 'parere favorevolè”.

"La realtà è che il nostro Comune non ha dato mai alcun parere favorevole su questa questione", afferma l’assessore Tina Luciano. "Il riferimento nel documento del Comitato è ad un verbale – evidenzia l’assessore – che il Comune di Modugno trasmette ad Ecofuel Apulia e a vari enti per segnalare i pareri favorevoli ottenuti da Ecofuel stessa e da un’altra società su una istanza per la ristrutturazione urbanistica di un lotto nella zona industriale. L’indicazione del 'parere favorevolè da parte del comune di Modugno è, dunque, vistosamente sbagliata".
"Abbiamo scritto alla Regione – dice Magrone – chiedendo espressamente che vengano rettificate alcune parti di entrambi i verbali redatti dal Ctr." L'amministrazione ha inoltre richiesto alla Regione un formale invito a partecipare alla prossima seduta del Comitato Tecnico Regionale, per poter ribadire la propria contrarietà all’insediamento e spiegarne le motivate ragioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie