Sabato 19 Gennaio 2019 | 13:17

Un parco letterario per il Fortone

Il tutto è un unicum storico ambientale da valorizzare e rendere fruibile al meglio per un turismo di qualità dove natura, cultura, storia ed arte dauna diventino solidi e duraturi pilastri
CELENZA VALFORTORE (FOGGIA) - «E' un percorso lungo, difficile e impegnativo ma sono convinto che il nostro parco letterario vedrà la luce in tempi brevi»: è il commento del sindaco di Celenza Valfortore, Francesco Santoro, a conclusione del convegno sull'istituzione del parco letterario «Virgilio e della valle del Fortore» svoltosi nel comune del preappennino dauno settentrionale.
I comuni di Celenza Valfortore, San Marco la Catola e Carlantino stanno valutando - informa una nota - la possibilità di istituire un parco letterario dopo che il Centro studi «Antonio Cederna» e la fondazione «Ippolito Nievo» hanno ritenuto che «vi sono oggettive e indiscutibili valenze e potenzialità di ogni paese, essendo stata la valle del Fortore, con il grande invaso artificiale di Occhito, inserita fra i siti di importanza comunitaria e zona a protezione speciale».
«Il tutto costituisce - prosegue la nota - un unicum storico ambientale da valorizzare e rendere fruibile al meglio per un turismo di qualità dove natura, cultura, storia ed arte diventino solidi e duraturi pilastri».
«I nostri punti di forza - ha dichiarato il presidente del Centro studi e ricerche ambientali Antonio Cederna, Saverio Di Jorio - sono da ricercare nel brigantaggio, nel cippo dell'epoca dei Gracchi, nelle nostre radici romane ma soprattutto in quelle greche che sono assai rare in tutto il meridione. Dobbiamo, inoltre, far recuperare la dignità che merita al fiume Fortore, restituendo ad esso il suo spazio, invece di pensare alla costruzione della nuova diga di Piano dei Limiti».

Il progetto del parco dovrebbe coinvolgere, oltre ai tre comuni, la Provincia di Foggia e la Regione Puglia. All'incontro sono intervenuti anche Ivana D'Amelio, assessore al comune di Carlantino e Mariarosa Santiloni della fondazione Ippolito Nievo e vice presidente dell'Associazione nazionale parchi letterari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400