Giovedì 24 Gennaio 2019 | 09:49

Cadavere sfigurato da cani nel Barese

Il cadavere di un uomo di 48 anni, è stato trovato nei pressi del cimitero di Bitritto. Era in cura al servizio di igiene mentale, si era allontanato da casa il 19 agosto scorso
BITRITTO (BARI) - Il cadavere di un uomo di 48 anni, sfigurato da cani randagi, è stato trovato nei pressi del cimitero di Bitritto. L'uomo, in cura al servizio di igiene mentale, si era allontanato da casa il 19 agosto scorso.
Per accertare le cause del decesso il pm di turno del tribunale di Bari, Antonino Lupo, ha disposto l'autopsia che sarà eseguita dal medico legale Vito Giuseppe Romano. L'esame dovrà accertare se il quarantottenne è morto per a seguito dell'aggressione subita dai cani o, come appare più probabile, per un malore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400