Venerdì 22 Febbraio 2019 | 12:53

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'arresto
Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
HomeLa scoperta della Gdf
Lecce, maxi frode fiscale di oltre 12 mln con gli imballaggi: 3 arresti

Lecce, maxi frode fiscale da 14 mln: 3 arresti, tra cui noto imprenditore VD

 
PotenzaEconomia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Farmaci all'Ipercoop, un successo anche a Bari

Centinaia di clienti in fila per acquistare medicinali di automedicazione scontati, nel primo giorno di vendita in tre grandi market (nel capoluogo pugliese, a Carpi e Ferrara)
ROMA - Centinaia di clienti in fila per acquistare medicinali di automedicazione nel primo giorno di vendita in tre grandi market «Ipercoop» di Bari, Carpi e Ferrara.
Se doveva essere esperimento, non c'è dubbio che sia stato di successo. Per acquistare e chiedere informazioni su 210 specialità «da banco» ai farmacisti, che in ogni «corner» farmaceutico sono stati assunti come è obbligo di legge, i clienti si sono presentati a frotte. In ogni punto vendita hanno bersagliato di domande, richieste e consigli i farmacisti e hanno poi acquistato mettendosi ordinatamente in fila alla cassa del reparto dove l'attesa per pagare non è stata breve.
Molto soddisfatto Eddy Gambetti, direttore commerciale di tutti i punti vendita della «Coop Estense» che fa capo a Ferrara, Carpi e Bari. «E' andata molto bene, il risultato di questa prima mattinata di vendita è andato oltre le nostre aspettative», ha commentato e ha poi aggiunto: «abbiamo notato un grandissimo interesse. I clienti hanno rivolto ai farmacisti una quantità di domande. Mi sembra che i consumatori abbiano apprezzato che i nostri farmacisti non si limitassero a vendere, ma fossero interessati a capire e consigliare».
Difficile dire quale sia stata la più venduta fra le centinaia di specialità medicinali, fra analgesici, pomate, sciroppi, antinfluenzali e altro. «I clienti hanno chiesto un po' di tutto e si sono mostrati interessati anche a porre domande e a richiedere consigli», ha riferito Gambetti precisando che gli sconti praticati nei «corner» farmaceutici delle tre Ipercoop vanno dal 20% al 30% a seconda delle fasce di prodotti, con un risparmio medio per il consumatore del 25%. In prospettiva la vendita dei farmaci da banco dovrebbe subire un ulteriore decremento di prezzo e dovrebbe invece ampliarsi la gamma dei prodotti offerti che potrebbe arrivare a mille calcolando anche quelli parafarmaceutici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400