Lunedì 21 Gennaio 2019 | 12:31

Truffa legge 488: nel Salento sequestrato opificio, 5 i denunciati

L'accusa è di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e associazione per delinquere. Si tratta dell'amministratore unico e dei soci di un'industria
NOCIGLIA (LECCE) - Cinque persone sono state denunciate dalla guardia di finanza con l'accusa di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e associazione per delinquere. Si tratta dell'amministratore unico e dei soci di un opificio industriale i quali avrebbero illecitamente percepito finanziamenti comunitari con la legge 488/92. Il pm della Procura della Repubblica di Lecce Imerio Tramis, che ha coordinato le indagini, ha disposto il sequestro probatorio dell'opificio e dei macchinari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400