Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 10:47

Sindaco Foggia: no a chiusura scuola Polizia

Orazio Ciliberti - in una lettera inviata al ministro dell'Interno, Giuliano Amato - esprime «preoccupazione e rammarico» per l'eventuale soppressione del centro formativo
FOGGIA - «Sarebbe emersa la volontà di riorganizzare il sistema della Scuole allievi agenti attuando la soppressione della Scuola di polizia di Foggia. Tale decisione sarebbe supportata dalla previsione di formazione di nuovi agenti, per ciascuno dei prossimi anni, in un numero di unità non superiore a 1000». Lo afferma il sindaco di Foggia, Orazio Ciliberti, il quale ha inviato al ministro dell'interno, Giuliano Amato, una lettera in riferimento alla possibile chiusura della sede.
«Mi preme esprimerle la mia preoccupazione e il mio rammarico - aggiunge - per una notizia che, se confermata, vedrebbe la città di Foggia impoverita di una struttura di tradizione e prestigio straordinari». «Considerata la peculiare natura della professione degli operatori di pubblica sicurezza - rileva Ciliberti - si prefigura per essi l'esigenza di un percorso di formazione che la Scuola di polizia di Foggia è certamente in grado di garantire». «I recenti e onerosi lavori di ristrutturazione effettuati nell' istituto - insiste - fanno sembrare inopportuna sul piano economico la scelta di sopprimere la sede».
«Per queste ragioni - conclude il sindaco - pur consapevole dei molti e delicati impegni istituzionali che in questa fase iniziale dell' attività di governo la occupano costantemente , mi preme richiederle un incontro personale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400