Martedì 21 Maggio 2019 | 01:31

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
BariL'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Incendio su treno Foggia-Bari, solo panico

Secondo i vigili del fuoco, le fiamme hanno distrutto la pilotina, una motrice posta in coda al treno, e l'ultimo vagone, provocando panico tra i viaggiatori
BARI - Un incendio si è sviluppato poco fa su un treno locale di Trenitalia, in servizio tra Foggia e Bari, il numero 12501. A quanto si è appreso, mentre il convoglio era giunto alle porte di Bari, nei pressi dello stabilimento della Coca Cola, per cause in corso di accertamento ha preso fuoco la motrice e le fiamme, secondo le prime informazioni, si sono propagate a un vagone.
Il treno si è fermato mentre a bordo si verificavano scene di panico, con viaggiatori che, a quanto pare, si sarebbero gettati dai finestrini.
Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e due autobotti che stanno tuttora operando. Numerose sono state le richieste di aiuto giunte nelle sale operative di polizia, carabinieri e vigili del fuoco.
Fortunatamente non c'è stato nessun danno alle persone. L'incendio ha interessato una pilotina e un vagone del treno regionale 12501 in servizio tra Foggia e Bari. L'incendio si è sviluppato quando il treno era alla periferia di Bari.

Secondo i vigili del fuoco, le fiamme hanno distrutto la pilotina, una motrice posta in coda al treno, e l'ultimo vagone, provocando panico tra i viaggiatori. Trenitalia fa sapere che il treno è stato fatto fermare alla periferia di Bari in corrispondenza della zona industriale perchè usciva fumo dall'ultimo vagone e si volevano far scendere i passeggeri - complessivamente sette - e il personale di bordo, per evitare danni alle persone.
Dopo che il treno è stato fatto fermare alla fermata della zona industriale di Bari si sono sviluppate le fiamme che, secondo i vigili del fuoco, hanno provocato panico tra i viaggiatori, inducendoli a gettare bagagli dai finestrini e a tentare di calarsi fuori senza usare le uscite dei vagoni. Per Trenitalia, la situazione era sotto controllo e non si sono avute scene di panico. Ad ogni modo, al 118 - servizio di emergenza sanitario - non sono giunte, a quanto si è saputo dagli operatori del servizio, richieste di soccorso.
Il treno regionale era partito da Foggia alle 21.38. A qualche distanza dalla stazione di arrivo - quella di Bari centrale - era stato notato fumo che usciva dall'ultimo vagone. A quel punto, secondo Trenitalia, la decisione di far fermare il convoglio in una stazione periferica per evitare rischi per le persone.
Dei sette viaggiatori che erano sul treno - riferisce Trenitalia - due sono state accompagnate a casa da parenti, altre cinque da tassisti chiamati dalle Ferrovie dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400