Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:36

Bari - Maltrattata anziana mamma

La donna di 87 anni era stata privata di tutti i suoi averi e mensilmente della pensione e sarebbe stata costretta anche a pulire casa da sola per il benessere del figlio
BARI - Un'87enne, di Bari, sarebbe stata maltrattata dal figlio, che ospitava nel suo alloggio popolare da circa sei anni, ed è stata allontanata dalla famiglia e accompagnata in una casa di riposo per anziani dalla Polizia Municipale del capoluogo pugliese, dove la donna avrebbe chiesto di essere ospitata già da tempo per sottrarsi alle ingiurie dei familiari.
Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, l'anziana stata privata di tutti i suoi averi e mensilmente della pensione e sarebbe stata costretta anche a pulire casa da sola.
Gli agenti della polizia municipale hanno accertato che all'interno dell'appartamento di tre vani vivevano 6 persone, l'87enne e la famiglia del figlio maggiore che da alcuni anni era ospitata nell'abitazione Iacp assegnata da circa trent'anni alla donna. Il figlio, che aveva perso lavoro e casa in seguito ad uno sfratto, ha però negato ogni accusa ma l'87enne in lacrime, ascoltata dagli agenti, ha confermato quanto era stato denunciato nell'esposto anonimo. Secondo quanto riferito sembra che, nel 2004, la signora aveva presentato richiesta per essere ospitata in una casa di riposo ma il figlio e la nuora l'avrebbero obbligata a ritirare la domanda per paura di perdere l'alloggio e la pensione. Al momento l'anziana maltrattata è stata ospitata presso una casa alloggio per anziani ed ha chiesto di revocare la delega per la riscossione della pensione concessa ai familiari. Le indagini proseguono per l'accertamento delle responsabilità penali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400