Venerdì 22 Febbraio 2019 | 14:09

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIn vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
HomeSalute femminile
Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

 
TarantoL'arresto
Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
HomeLa scoperta della Gdf
Lecce, maxi frode fiscale di oltre 12 mln con gli imballaggi: 3 arresti

Lecce, maxi frode fiscale da 14 mln: 3 arresti, tra cui noto imprenditore di Presicce VD

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Fratellini scomparsi Gravina, ancora segnalazioni false

Mentre si allarga l'area interessata dalle ricerche risulta senza esito l'ultimo sopralluogo effettuato a tre chilometri a sud da casa del padre di Francesco e Salvatore, i due fratellini di Gravina di Puglia scomparsi ormai da venti giorni. Una segnalazione giunta in questura che indicava il luogo in cui i due ragazzi sarebbero stati sepolti e fortunatamente rivelatasi del tutto infondata
BARI - Mentre si allarga l'area interessata dalle ricerche risulta senza esito l'ultimo sopralluogo effettuato a tre chilometri a sud da casa del padre di Francesco e Salvatore, i due fratellini di Gravina di Puglia scomparsi ormai da venti giorni. Una segnalazione giunta in questura che indicava il luogo in cui i due ragazzi sarebbero stati sepolti e fortunatamente rivelatasi del tutto infondata, dopo l'accurata perlustrazione delle forze dell'ordine, così come è risultata altrettanto inutile la pista aperta dal ritrovamento di un numero di telefono milanese annotato su un foglio con la calligrafia di uno dei due fratellini.
Intanto le indagini proseguono anche con gli interrogatori per ricostruire gli ultimi momenti del cinque giugno, giorno in cui Francesco e Salvatore sono stati visti in una zona di Gravina dove, secondo gli investigatori, qualcuno potrebbe aver visto.
Molte segnalazioni giunte, comunque, risulterebbero ad oggi infondate tanto da poter indurre gli inquirenti a chiudere il numero verde aperto per la circostanza.
Nella guerra senza esclusioni di colpi tra i due genitori, invece, si apre un altro fronte con l'indicazione, da parte della madre, di una canzone napoletana che Francesco avrebbe intonato modificando le parole e contro il padre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400