Domenica 16 Giugno 2019 | 22:40

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

GdF: truffa Stato per milioni nel Barese

Beni per 10 milioni sono stati sequestrati dai militari a titolari e gestori di cinque imprese che avevano presentato progetti per ricevere finanziamenti tramite la legge 488/92
BARLETTA (BARI) - Beni per 10 milioni di euro sono stati sequestrati dai militari della Guardia di finanza della compagnia di Barletta a titolari e gestori di cinque imprese che avevano presentato progetti per ricevere finanziamenti statali tramite la legge 488/92.
Le persone indagate sono complessivamente una decina: sono accusate di aver costituito e organizzato un' associazione per delinquere per mettere a punto le truffe allo Stato. I sequestri sono stati fatti in esecuzione di provvedimenti emessi dalla magistratura di Trani.

Secondo l'accusa sarebbe stata accertata l'indebita percezione dei contributi pubblici realizzata attraverso l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti emesse tra le imprese dello stesso gruppo nonchè da altre imprese compiacenti per un ammontare complessivo di 8.215.906 euro. L'esame dei flussi bancari avrebbe consentito di riscontrare il passaggio dei proventi illeciti derivanti dalle indebite erogazioni a titolo di apporto di capitale proprio tra le imprese del gruppo richiedenti i finanziamenti agevolati con rinmborsi iva indebiti. Infine gli investigatori avrebbero accertato che tutte le imprese del «gruppo» beneficiarie dei contributi comunitari si erano rese protagoniste di fittizi «travasi aziendali», nonchè di numerosissime ed artificiose operazioni modificative delle strutture societarie, facendole confluire ad un soggetto «testa di legno», nullatenente ed attualmente detenuto presso la casa circondariale di Foggia. Il valore complessivo dei beni sequestrati è stato prudenzialmente stimato in oltre 10.000.000 di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE