Sabato 19 Gennaio 2019 | 05:05

Clandestino espulso a Udine, arrestato a Lecce

Di nazionalità indiana, doveva lasciare l'Italia con un provvedimento di espulsione emesso all'altro capo della Penisola, ma non l'ha fatto. La Gdf l'ha acciuffato a Gallipoli
ROMA - Doveva già lasciare l'Italia con un provvedimento di espulsione emesso dalla questura di Udine. Per questo motivo un uomo di nazionalità indiana, fermato dai militari della Guardia di Finanza della compagnia di Gallipoli (Le) è stato tratto in arresto.
Le Fiamme Gialle, nel corso di un'operazione per il contrasto dell'immigrazione clandestina, ha rintracciato l'uomo, sprovvisto del permesso di soggiorno e privo dei documenti di riconoscimento, e l'ha messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per non aver ottemperato al decreto di espulsione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400