Sabato 19 Gennaio 2019 | 15:07

Brindisi - Terza notte di incendi

Si tratta di piccoli attentati che colpiscono autovetture, ma il fuoco tende poi a propagarsi e in qualche caso si è dimostrato pericoloso per le abitazioni
BRINDISI - Indagini sono state avviate dai carabinieri per conoscere le cause di un incendio scoppiato a Brindisi la notte scorsa che ha danneggiato due autovetture e gli infissi di un laboratorio e di un appartamento che si trovano nello stesso stabile. Se gli investigatori dovessero accertare che ha avuto origine dolosa, si tratterebbe di un ennesimo incendio appiccato da sconosciuti per la terza notte consecutiva nel capoluogo.
Secondo una ricostruzione dell' accaduto fatta dai carabinieri, le fiamme sono partite da una Fiat Punto, che è stata distrutta, parcheggiata in via Aosta nei pressi di un laboratorio fotografico, e si sono poi propagate ad una Ford Mondeo, parcheggiata vicino, che ha avuto gravi danni. Le fiamme a quel punto si sono propagate sia all'ingresso ed agli infissi del laboratorio fotografico sia agli infissi di un appartamento al primo piano dello stabile. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400