Venerdì 24 Maggio 2019 | 02:46

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

Un arresto per droga nel Tarantino

I carabinieri della Stazione di Leporano hanno arrestato G.B., 29 anni, incensurato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati hashish e contanti
TARANTO - I carabinieri della Stazione di Leporano, in provincia di Taranto, hanno arrestato G.B., 29 anni, incensurato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli inquirenti hanno effettuato riprese filmate in un'abitazione di sua proprietà in costruzione alla periferia della piccola cittadina dove non solo era possibile acquistare la droga ma ci si poteva anche intrattenere per consumarla, trovando cartine, taglierini e tutto l'occorrente.
L'immobile, un cospicuo quantitativo di stupefacente, una somma di denaro contante, probabile frutto dello spaccio, sono stati sequestrati. Gli inquirenti avevano tenuto sotto osservazione il sospetto anche vicino a una sala giochi, che era il luogo prestabilito per il contatto con gli acquirenti. E' lì che lo hanno perquisito, trovandogli un primo quantitativo di stupefacente nella biancheria intima. Successivamente, la perquisizione effettuata nel fabbricato ha permesso di trovare 134 grammi di hashish, materiale vario per il suo taglio e confezionamento, e alcune centinaia di Euro in contanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400