Venerdì 15 Febbraio 2019 | 23:48

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

Un arresto per droga nel Tarantino

I carabinieri della Stazione di Leporano hanno arrestato G.B., 29 anni, incensurato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati hashish e contanti
TARANTO - I carabinieri della Stazione di Leporano, in provincia di Taranto, hanno arrestato G.B., 29 anni, incensurato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli inquirenti hanno effettuato riprese filmate in un'abitazione di sua proprietà in costruzione alla periferia della piccola cittadina dove non solo era possibile acquistare la droga ma ci si poteva anche intrattenere per consumarla, trovando cartine, taglierini e tutto l'occorrente.
L'immobile, un cospicuo quantitativo di stupefacente, una somma di denaro contante, probabile frutto dello spaccio, sono stati sequestrati. Gli inquirenti avevano tenuto sotto osservazione il sospetto anche vicino a una sala giochi, che era il luogo prestabilito per il contatto con gli acquirenti. E' lì che lo hanno perquisito, trovandogli un primo quantitativo di stupefacente nella biancheria intima. Successivamente, la perquisizione effettuata nel fabbricato ha permesso di trovare 134 grammi di hashish, materiale vario per il suo taglio e confezionamento, e alcune centinaia di Euro in contanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400