Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:00

Bari - Giornalista montenegrino arrestato

Nebojsa Sofranac, di 33 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza e resistenza a pubblici ufficiali, aveva molestato alcune ragazzine vicino la stazione
BARI - Un giornalista sportivo montenegrino, Nebojsa Sofranac, di 33 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Bari con l'accusa di violenza e resistenza a pubblici ufficiali. L'uomo avrebbe aggredito i militari che tentavano di bloccarlo dopo che egli aveva infastidito tre ragazzine minorenni nei pressi di un fast food della stazione ferroviaria centrale.
Sofranac - secondo i militari - ieri sera ha avvicinato tre ragazzine, due di 14 ed una di 15, che erano su un quadriciclo a motore, che i minorenni possono guidare, e le ha dapprima molestate dicendo loro: «Sono il vostro schiavo, fate di me ciò che volete»; poi ha tentato di entrare con forza nella loro auto. Le ragazzine, spaventate, hanno cominciato a urlare. In loro aiuto è intervenuto un amico coetaneo, che però è stato aggredito e spintonato dal giornalista ed è finito per terra. Alla scena hanno assistito due carabinieri in borghese in servizio al nucleo radiomobile che, dopo una colluttazione e un breve inseguimento, hanno arrestato il giovane.
Dell'arresto è stato interessato il consolato dell'Unione di Serbia e Montenegro di Bari il quale ha confermato che il giovane è un giornalista sportivo del Montenegro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400