Domenica 19 Maggio 2019 | 20:52

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceQuesta mattina
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Martedì atteso Salvini

 
BatIl diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

A studentessa barese il 20° «Certamen Horatianum»

Giulia Tartaglia, del liceo classico «Quinto Orazio Flacco», ha battuto 204 concorrenti delle seconde classi di 111 licei italiani ed europei nell'ambito del concorso che si svolge a Venosa (Potenza)
POTENZA - Giulia Tartaglia, del liceo classico «Quinto Orazio Flacco» di Bari, ha vinto la ventesima edizione del «Certamen Horatianum», che si svolge a Venosa (Potenza) e a cui hanno partecipato quest' anno 205 studenti delle seconde classi di 111 licei italiani ed europei.
Tartaglia ha preceduto Luca Viti, anch' egli studente del «Flacco» di Bari, Giuseppe Pica (liceo «Vico» di Nocera Inferiore), Giacomo Raho («Palmieri» di Lecce) e Chiara Monti («Aristofane» di Roma). Nella sezione riservata agli stranieri, il premio è stato assegnato ex aequo a due studenti di due licei di Vienna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400