Giovedì 24 Gennaio 2019 | 01:07

Una lotteria per aiutare barese malato di Sla

Organizzata dall'associazione culturale «Nuova Era». Un intervento di trapianto di cellule staminali, a Pechino, potrebbe salvarlo dalla Sclerosi laterale amiotrofica
BARI - Una lotteria per aiutare il barese Raimondo Navarra, affetto da Sclerosi laterale amiotrofica (Sla) ad intraprendere un viaggio per Pechino dove potrà essere sottoposto ad un intervento di trapianto di cellule staminali è stata organizzata a Bari dall' associazione culturale «Nuova Era». Il presidente, Francesco Albergo, ha ricordato che fino al 25 settembre 2006 saranno in vendita i biglietti al costo di 2,50 euro con il supporto della Circoscrizione San Nicola-Murat, che ha messo a disposizione i banchetti per la vendita. «Speriamo di dare a Navarra - ha detto Albergo - un aiuto per intraprendere il viaggio della speranza e auspichiamo che anche la Regione Puglia, peraltro già interpellata, sia sensibile al problema».
«Raimondo - ha spiegato sua moglie Annamaria - vive ormai in uno stato vegetativo, attaccato ad un respiratore 24 ore su 24; dopo aver girato tutta l'Italia per risolvere il suo problema che affligge in Italia altre 300 persone, abbiamo saputo che a Pechino potrebbe esserci una speranza. Da qui la ricerca di aiuti per un viaggio che solo di trasporto aereo potrebbe costare da 100mila a 250mila euro».
Una parte del ricavato della lotteria sarà devoluto alla cultura del primo soccorso sanitario, cioè all'insieme di manovre che si possono eseguire sulle vittime degli incidenti prima dell'arrivo dei soccorsi, ha spiegato il titolare della Cattedra di Chirurgia d'urgenza dell' Università di Bari, Stefano Miniello. «Queste tecniche - ha aggiunto - dovrebbero essere per tutti i cittadini a cominciare dai ragazzi che frequentano la scuola dell' obbligo per evitare gran parte di quei 22mila traumi che ogni anno avvengono in Italia e che in Europa colpiscono 280mila persone».
«La stessa Europa - ha spiegato ancora Miniello - ha bacchettato l' Italia per non aver attrezzato i trauma-center con cui oltretutto si risparmierebbero 15mila miliardi di vecchi lire all'anno».
A conclusione della lotteria il 25 settembre ci sarà anche uno spettacolo con l' intervento di attori e cantanti. Testimonial della manifestazione sarà Mingo di «Striscia» che già si è occupato di problemi analoghi a questo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400