Domenica 17 Febbraio 2019 | 12:48

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
FoggiaNella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Foggia - Violenza di gruppo

Quattro uomini di circa 30 anni, di nazionalità romena sono stati sottoposti a fermo dai carabinieri on l'accusa di aver stuprato una loro connazionale
FOGGIA - Avevano chiesto 100 euro al marito e al suo rifiuto hanno violentato la moglie. E' accaduto a Borgo Segezia dove i carabinieri della compagnia di Foggia hanno arrestato quattro cittadini rumeni: Ragalia Dumitri e Octavian Nederu du 30 anni, e Sandel Ciuca e George Danica di 37 anni.
per loro le accuse sono di tentata estorsione, sequestro di persone e violenza sessuale di gruppo. Vittima della violenza una donna di 41 anni e il marito di 39 anch'essi rumeni. La vicenda è avvenuta a Borgo Segezia nella tendopoli che si trova nei pressi della parrocchia della Madonna di Fatima, il cui parroco don Ivone da tempo si prodiga per aiutare i tanti extracomunitari che vivono in condizioni igienico sanitarie disastrose. Sabato sera i quattro uomini si sono avvicinati alla tenda dove dormiva la coppia. Forse anche perchè sotto l'ebbrezza dell'alcool, uno dei quattro ha prima chiesto una sigaretta e poi 100 euro, altrimenti - ha detto - avrebbe abusato della moglie.

Quando il marito gli ha detto che non aveva soldi tre hanno immobilizzato il coniuge, picchiandolo con calci e pugni, mentre l'altro è entrato nella tenda e ha abusato della donna. Il marito dopo un po' è riuscito a divincolarsi e a chiedere aiuto al sacerdote che ha telefonato al «112». La donna ha tentato invano di evitare la violenza, impugnando anche una forbice, e dopo un quarto d'ora ha morso violentemente ad una mano il violentatore, ed è riuscita a raggiungere anche lei la parrocchia. Con l'aiuto di don Ivone i carabinieri si sono messi all'opera per individuare i quattro, trovati ed arrestati dopo qualche ora nella stessa tendopoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400