Sabato 16 Febbraio 2019 | 23:18

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

36 ore di gelo in Puglia e Basilicata

Avviso di avverse condizioni meteo emesso dalla protezione civile. Ghiaccio (anche sulle zone pianeggianti) e neve nelle regioni della fascia adriatica
ROMA - Freddo, ghiaccio e neve da strasera e e nei prossimi giorni colpiranno tutta l'Italia. Secondo l'avviso di avverse condizioni meteo emesso dalla protezione civile, le temperature polari si faranno sentire soprattutto sulle regioni adriatiche. Da stasera, dunque e per le successive 24-36 ore, le temperature diminuiranno sensibilmente un po' in tutto il paese. La protezione civile prevede di conseguenza ghiaccio sulle zone pianeggianti di tutte le regioni peninsulari, in particolare della fascia adriatica e della Sardegna, che saranno colpite anche da venti forti.
Sono attese anche possibili deboli nevicate anche a quote basse sulle Marche, sull'Umbria, sui settori orientali del Lazio e della Campania, sull'Abruzzo, sul Molise, sulla Puglia, sulla Basilicata e sulla Calabria. La Sala Situazioni Italia del Dipartimento della Protezione Civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture e con le sale operative delle diverse Regioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400