Sabato 23 Marzo 2019 | 00:11

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Sorgerà un "distretto telematico" nel Foggiano

Regione e Comune di Ascoli Satriano siglano avvio del progetto, a sostegno di internazionalizzazione delle imprese e commercializzazione dei prodotti
BARI - E' stato siglato oggi dall'assessorato regionale allo Sviluppo economico e dal Comune di Ascoli Satriano (Foggia) l'atto di avvio del progetto per la realizzazione di un distretto telematico, un centro espositivo permanente ed un centro di smistamento. Su proposta dell'assessore regionale allo Sviluppo economico, Sandro Frisullo, è stato infatti disposto un finanziamento di 550 mila euro, attivato dal settore industria ed energia, diretto da Elio Matera.
Nel sottolineare la valenza dell'iniziativa, il vicepresidente della giunta regionale pugliese ed assessore allo Sviluppo economico, Sandro Frisullo, ha evidenziato che l'opera, prevista in un'area centrale della zona industriale, su una superficie di circa 26.000 mq., punta a sostenere l'internazionalizzazione delle imprese e la commercializzazione dei prodotti. Inoltre - ha aggiunto Frisullo - per la piattaforma telematica è previsto un autonomo approvvigionamento energetico attraverso un impianto fotovoltaico e fototermico.
Il sindaco, Antonio Rolla, da parte sua, ha tenuto a sottolineare che la firma dell'odierno atto di avvio del progetto in loco, presso il Comune di Ascoli Satriano, rappresenta un segno evidente della ferma volontà dell'attuale Governo regionale, che si avvicina al territorio e rende gli Enti locali protagonisti dello sviluppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400