Lunedì 20 Maggio 2019 | 20:23

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
TarantoIl caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Naufraga peschereccio di Molfetta: 2 morti

Dramma per il maltempo nel mare Jonio, al largo di Metaponto. Ritrovato al largo di Scanzano, aggrappato ad un salvagente, il terzo uomo a bordo dell'imbarcazione, il "Mare e vento", affondata nella notte. È rimasto in acqua per dodici ore. Motovedette ed elicottero per ricerche concluse tragicamente
Una panoramica di Molfetta METAPONTO - È stato trovato vivo dagli uomini della Guardia costiera uno dei tre naufraghi del peschereccio "Mare e vento" di Molfetta (nella foto), di cui non si avevano più notizie dalla scorsa notte.
L'uomo, in discrete condizioni di salute, è stato recuperato a circa sei miglia da Metaponto: era aggrappato ad un salvagente da 12 ore.
La motovedetta delle Capitanerie di porto lo sta ora trasportando a Taranto dove sono stati allertate le strutture di soccorso medico.
Interrotte invece le ricerche degli altri due pescatori: i corpi sono stati recuperati.
Le vittime sono Vincenzo Cappelluti, di 55 anni, padre del sopravvissuto, e Mauro De Cesare, il motorista del peschereccio. I cadaveri sono stati recuperati nella stessa zona - a circa sei miglia al largo di Metaponto - dove era stato trovato Francesco Cappelluti.

Il pescatore tratto in salvo è Francesco Cappelluti, di 21 anni, di Molfetta (Bari). Il giovane indossava il giubbotto di salvataggio ed è stato salvato da una motovedetta della Guardia costiera di Taranto a circa sei miglia e mezzo al largo di Scanzano Jonico (Matera), molto più a sud del punto in cui era stata segnalata l'ultima presenza del peschereccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400