Sabato 28 Maggio 2022 | 22:49

In Puglia e Basilicata

Produzione di grano aumenta in Puglia ma è sos su vendita

Produzione di grano aumenta in Puglia ma è sos su vendita

18 Ottobre 2012

ORSARA - Mancano 24 ore allo storico momento della presentazione della prima pasta pugliese al 100% e doppiamente certificata. E, il primo pregiudizio a cadere alla prova del gusto, sarà quello che qui in Puglia non sappiamo più produrre semola di qualità. Tre gli “attori” di un evento destinato a cambiare la storia del granaio d’Italia che è la Puglia. In campo ci sono i 25 produttori di Apricena associati nella più grande cooperativa del Mezzogiorno, che aderiscono a Legacoop. Nel mezzo i Molini De Vita tecnologicamente attrezzati per garantire la materia prima. L’anello finale, quello che finora è mancato, è lo storico pastificio Granoro di Corato che – primo in Puglia – ha raggiunto per la sua pasta “Dedicato” il traguardo dell’utilizzo del marchio Prodotti di Qualità Puglia garantito dalla Regione Puglia.

IL SIGNIFICATO - “Finora i grandi produttori di pasta dicevano che erano costretti ad approvvigionarsi di grano all’estero, perché qui in Puglia non trovavano le giuste proteine, ma è un po’ il gatto che si morde la coda: dove non c’è remunerazione, non ci sono investimenti in campo – spiega Angelo Petruzzella, vice presidente nazionale di Legacoop agroalimentare - . Con Granoro si dovrebbe ora spezzare questo circolo vizioso e indurre un meccanismo virtuoso, riconoscendo il giusto prezzo e ripagandoli dello sforzo di qualità”.

L’ANTEPRIMA – Grano duro, l’Italia resta fra i principali produttori del mondo e la Puglia ha la leadership con oltre il 22% del totale nazionale, ma per quanto tempo ancora? Malgrado i segnali di ripresa di questi ultimi mesi, lo scorso anno l’Italia ha prodotto il 6,5% in meno. Si tratta di una diminuzione di 207.441 ettari: nel 2010 erano 1.257.074 ettari e nel 2011 sono diventati 1.049.633.

Anche se la prima pasta pugliese al 100% doppiamente certificata di Granoro apre una nuova strada, di certo resta una goccia nel mare di pasta straniera che ci circonda.

L’intero Dossier Puglia, rinasce il “granaio d’Italia” verrà presentato domani a Orsara di Puglia da Peppe Zullo alle ore 11 nella conferenza stampa alla quale parteciperanno: Dario Stefàno, assessore regionale alle Risorse Agroalimentari; Marina Mastromauro, amministratore delegato di Granoro; Angelo Petruzzella, vice presidente nazionale Legacoop Agroalimentare; Michele Narciso, direttore della Coop Fra’ Coltivatori di Apricena; Fernando Di Chio, agronomo; Nicola De Vita, dei Molini De Vita; Giandomenico Marcone, pastificio Granoro; moderatore: Antonella Millarte, food expert.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725