Domenica 19 Maggio 2019 | 21:29

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn mattinata
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Salvini: vergogna

 
BatIl diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

Petroli in mare Salento, bonifica in corso

Guardia costiera in azione per la presenza di 4 chiazze di sostanze inquinanti di origine idrocarburica nelle acque antistanti i Otranto e Santa Cesarea Terme
OTRANTO (LECCE) - Operazioni di bonifica nelle acque antistanti i litorali di Otranto e Santa Cesarea Terme sono state oggi compiute sino al tramonto da parte di marinai della guardia costiera a causa della presenza di quattro chiazze di sostanze inquinanti di origine idrocarburica. Le operazioni riprenderanno domattina; consistono nello sconfinamento e bonifica a mare delle chiazze inquinanti.
L'attività del battello disinquinante Visone della Castalda/Ecolmar e delle altre unità navali impegnate nella zona ha consentito, al momento, di abbattere quasi completamente tre delle quattro chiazze individuate rispettivamente al traverso dell'imboccatura del porto di Otranto e al largo di Santa Cesarea Terme, tra le due e le tre miglia di distanza dalla costa, mentre è in corso di bonifica l'area compresa tra Torre Sant'Andrea e i laghi Alimini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400