Giovedì 22 Agosto 2019 | 14:18

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSan Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Petroli in mare Salento, bonifica in corso

Guardia costiera in azione per la presenza di 4 chiazze di sostanze inquinanti di origine idrocarburica nelle acque antistanti i Otranto e Santa Cesarea Terme
OTRANTO (LECCE) - Operazioni di bonifica nelle acque antistanti i litorali di Otranto e Santa Cesarea Terme sono state oggi compiute sino al tramonto da parte di marinai della guardia costiera a causa della presenza di quattro chiazze di sostanze inquinanti di origine idrocarburica. Le operazioni riprenderanno domattina; consistono nello sconfinamento e bonifica a mare delle chiazze inquinanti.
L'attività del battello disinquinante Visone della Castalda/Ecolmar e delle altre unità navali impegnate nella zona ha consentito, al momento, di abbattere quasi completamente tre delle quattro chiazze individuate rispettivamente al traverso dell'imboccatura del porto di Otranto e al largo di Santa Cesarea Terme, tra le due e le tre miglia di distanza dalla costa, mentre è in corso di bonifica l'area compresa tra Torre Sant'Andrea e i laghi Alimini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie