Sabato 16 Febbraio 2019 | 13:08

NEWS DALLE PROVINCE

BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
LecceNel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
TarantoIn via Temenide
Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

 
MateraComune
Da Matera all'Aeroporto con bus navetta: siglato accordo

Da Matera all'Aeroporto di Bari con bus navetta: siglato accordo

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
BariRunning heart
Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la Corsa del cuore

Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la corsa del cuore

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Molesta ragazza, fratello lo picchia

A Cerignola un ragazzo ha organizzato una spedizione punitiva contro un uomo che corteggiava con troppe insistenze la sorella. L'uomo è in ospedale
CERIGNOLA (FOGGIA) - Stanco per le ripetute molestie di un trentenne invaghitosi della sorella, un giovane di 25 anni di Cerignola ha organizzato una «spedizione» punitiva, insieme con alcuni amici. Il venticinquenne, di cui non è stato reso noto il nome, è stato arrestato dagli agenti di polizia per violenza privata, lesioni personali aggravate e furto aggravato.
E' accaduto a Cerignola sabato mattina: Michele, questo il nome della persona arrestata, insieme con altri tre o quattro amici in corso di identificazione, è andato nell'officina meccanica dove occasionalmente si intrattiene il molestatore e qui lo ha affrontato e picchiato violentemente, portandogli via anche l'auto, che gli ha restituito poco dopo. L'uomo aggredito dal gruppetto è stato ricoverato in ospedale, nel reparto di Ortopedia, dove guarirà in venti giorni. Le indagini, da parte degli agenti del Commissariato di Cerignola proseguono per identificare i complici dell'arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400