Sabato 16 Febbraio 2019 | 17:08

NEWS DALLE PROVINCE

BariControlli
Corato, chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

Corato, chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
LecceControlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
TarantoIn via Temenide
Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Incidenti - Tre morti nel Tarantino

Ferragosto di sangue per due diversi incidenti nella provincia di Taranto. Tra le vittime una madre con il figlio ed un giovane motociclista
TARANTO - Due morti e quattro feriti, due dei quali in gravi condizioni: è il bilancio di uno scontro frontale tra due autovetture sulla SS 7, nei pressi di Castellaneta, la notte di Ferragosto.Le vittime, Domenico Stasolla, di 23 anni e sua madre, Rosa Cuscito, di 49 anni, sono decedute sul colpo. L'incidente è accaduto poco dopo l'1,30, e sul posto è intervenuta la polizia stradale ed i vigili del fuoco. La moglie di Stasolla, in stato interessante, e la figlioletta di dieci mesi, sono stati ricoverati in prognosi riservata.

SCONTRO TRA MOTO E AUTO, 1 MORTO
Prima uno scontro frontale con un'auto, poi lo schianto contro un muro. Così è morto ieri sera Antonio Mimosa, un giovane motociclista di 22 anni che stava percorrendo una strada provinciale nei pressi di Talsano, nel tarantino. La moto di grossa cilindrata sulla quale viaggiava il giovane centauro si è scontrata frontalmente con un'auto che proveniva dal senso di marcia opposto e poi è finita contro un muro, incendiandosi.
Nonostante l'arrivo immediato dei soccorritori e dei vigili della sezione infortunistica della stazione di Taranto, per il motociclista non c'è stato nulla da fare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400