Martedì 19 Febbraio 2019 | 03:33

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Atr Bari-Djerba - Esclusa pista carburante

I primi accertamenti effettuati dai periti delle procure di Palermo e Bari (che indagano sul disastro dell'Atr 72, precipitato in mare sabato scorso): nessun residuo nella cisterna, pulito il filtro del motore dell'aereo. Il Comune di Bari promuove un Comitato vittime e superstiti Atr
PALERMO - I primi accertamenti effettuati dai periti delle procure di Palermo e Bari, che indagano sul disastro dell'Atr 72, precipitato in mare sabato scorso, sembrerebbero portare all' esclusione della cosiddetta pista del «carburante».
Dalle primi analisi fatte nel capoluogo pugliese sulla cisterna in cui si trovava il cherosene utilizzato per rifornire il velivolo non sarebbe emersa la presenza di residui tanto che la Procura di Palermo ne ha ordinato il dissequestro. Continuano, però, le analisi sul carburante.
Esiti negativi hanno avuto anche i controlli eseguiti sul filtro del motore del velivolo, risultato pulito.
Con l' affievolirsi dei sospetti sulla presenza di impurità nel cherosene dell' aereo va prendendo forza l'ipotesi che a causare la tragedia sia stato un concorso di cause: la rottura del primo motore e un probabile errore del pilota che avrebbe causato lo spegnimento del secondo motore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400